OLOGRAMMI: i must have del nuovo millennio!

OLOGRAMMI: i must have del nuovo millennio!

  • Ottobre 13, 2015

I cartelloni pubblicitari in città ci annoiano e non ci attraggono più, così cambia il modo di comunicare e passeggiando per le vie delle città si scopre che siamo circondati dagli ologrammi. Eh sì, O-L-O-G-R-A-M-M-A: supporto fotografico tridimensionale.

Dalla nascita della pubblicità ad oggi siamo stati assuefatti dagli stimoli commerciali esterni, e per attrarre sempre di più la nostra attenzione l’advertising diventa reale… o forse no?

Prima di vedere quali sono state le sue applicazioni nel corso degli anni vediamo come nasce: il padre è lo scienziato ungherese Dennis Gabor che nel 1971 ottenne anche il Premio Nobel per questa invenzione. Non ebbe applicazioni significative fino all’introduzione delle sorgenti laser. L’informazione registrata è l’interferenza tra una parte di luce riflessa da uno specchio e del fronte d’onda riflesso da un oggetto su una lastra fotografica a grana finissima, detto ologramma.

Ma quali sono le sue applicazioni? Il campo industriale e metrologico sono stati i primi; a seguire entra nel mondo commerciale grazie alla necessità di combattere la contraffazione dei sigilli di garanzia; successivamente utilizzati anche sulle banconote, documenti, marche da bollo, francobolli e carte di credito.

Come siamo arrivati a oggi? Dove le parole d’ordine sono grande, d’effetto, tecnologico, ecco che gli ologrammi si affiancano al mondo del marketing e della pubblicità perché stupiscono, sono innovativi e interattivi.

Global Infotech, che ama e utilizza gli ologrammi, ha già trattato le più svariate applicazioni, riepiloghiamone qualcuna:

  • Un teatro dove non ti aspetti: “se il pubblico non va più a teatro, il teatro va dal pubblico”, la crisi dei teatri li ha portati a concepire qualcosa di nuovo così da reinventare il detto. A Malpensa un intrattenimento che si chiama Soglia Magica, offre ai viaggiatori le bellezze di Milano raccontate in 3D.
  • I videogiochi: Hololens di Microsoft rivoluziona il modo di giocare con un paio di occhiali e un joystick, per ritrovarti in giro per casa a lottare con i mostri in 3D.
  • Ologrammi commemorativi: ormai non è più una novità l’ologramma che fa rivivere le gesta di cantanti e attori ormai passati in un altro mondo. Almeno le nuove generazioni godranno ancora del buon cinema e della buona musica!
  • Sensibilizzazione civica: la maleducazione stradale ha evidentemente superato i limiti in Russia, che fa comparire l’ologramma di un disabile quando un guidatore tenta di parcheggiare nei posti riservati.

E tu per che cosa lo useresti? La tua attività potrebbe trovare nuove idee e nuovi modi di comunicare, e Global Infotech è qui per questo!