Il sito di fossili di Chengjiang, patrimonio mondiale, proiettato in realtà virtuale a Venezia 76

 

Giovedì, durante la 76a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, è stato proiettato “Home of Cambrian period” (la patria del periodo Cambriano), breve film VR che riproduce un sito di fossili a Chengjiang.

La produzione VR è iniziata nel 2018 con l’intento di diffondere la conoscenza sul sito di fossili di Chengjiang ed il suo valore per il mondo.

Situato nella regione a sudest di Yunnan e noto come “la culla della vita sulla Terra”, il sito presenta uno tra i reperti più completi al mondo di una comunità marina del primo periodo Cambriano, in cui sono state documentate finora almeno 16 forme di phyla e oltre 200 specie.

Dal 2012 il sito di fossili di Chengjiang è inserito nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, essendo una “testimonianza eccezionale della rapida diversificazione della vita sulla Terra 530 milioni di anni fa” e aprendo una “porta di grande significato sul sapere”.

Attraverso la tecnologia VR, sono stati ricreati gruppi di antichi animali locali che riuscirono a sopravvivere a terremoti, disastri vulcanici e ad altri eventi importanti che hanno portato alla formazione del sito di fossili.

L’esperienza unica che la realtà virtuale regala ha permesso di stregare il pubblico con la rappresentazione di spettacolari paesaggi e di un patrimonio ricchissimo.