Da oggi, il 14 Marzo 2018 lo ricorderemo come il giorno in cui ci lasciò il fisico, matematico e cosmologo del XXI secolo: Stephen Hawking.

Nella vita del grande scienziato, l’ologramma ha avuto un ruolo piuttosto considerevole, spaziando dalla scienza ai film, dal buco nero a Star Trek. Ed è proprio ricordando un episodio di questa serie televisiva che vogliamo omaggiare la sua memoria.

Hawking è stato fonte di ispirazione per diversi produttori e registi, basti pensare a The Big Bang Theory o a La teoria del tutto, ma ha anche preso parte a plurimi film e serie tv, rivelandosi sempre ironico e amante della vita. A meritare, in particolar modo, la nostra attenzione è il suo cameo in Star Trek: The Next Generation.

Lo scienziato appare nel 26esimo episodio della sesta stagione, “Il ritorno dei Borg”. In questa puntata il Tenente Comandante Data crea una versione olografica di Isaac Newton, Albert Einstein e Stephen Hawking, per osservare come interagiscono le tre menti più eccelse.

Celebre è la partita a poker tra i personaggi, che si rivelò estremamente illuminante per l’analisi di Data. Vi mostriamo qui sotto il simpatico dibattito tra gli ologrammi più intelligenti della storia del cinema…chissà, magari la staranno concludendo proprio ora.