Global Infotech ha inviato il suo team, tutto al femminile, per curare la sponsorizzazione di START UP DAY da parte di Azimut.

L’evento è stato organizzato dall’associazione APID Imprenditorialità Donna, partner del progetto Europeo Seewban – Women Business Angel, che mira a sostenere l’imprenditoria femminile in Europa attraverso la creazione di network di donne business angel.
Durante lo Start up Day, tenutosi il 3 Dicembre presso il Palazzo della Luce – Torino, le imprenditrici hanno avuto la possibilità di presentare il loro pitch ad investitori e business angels.

In che modo si è potuta notare la presenza di Global Infotech? Dalle tecnologie esposte, naturalmente.
Non appena entrati nell’elegante palazzo di Via Bertola, gli utenti erano accolti dalle nostre originali soluzioni di comunicazione: la proiezione su pellicola e il pavimento interattivo.

Abbiamo voluto sfruttare gli spazi inutilizzati per personalizzare la location ed intrattenere i visitatori durante l’accredito.
Il risultato è stato un delicato connubio tra storia e innovazione. Ciò è stato possibile grazie alla scelta di tecnologie che non richiedono lavori strutturali, non intaccano in alcun modo il complesso, ma si limitano a decorarlo, creando un forte impatto visivo.

Il video istituzionale di Azimut Group, infatti, è stato proiettato direttamente sul vetro dell’androne del palazzo, senza compromettere la raffinatezza della sala attraverso monitor e schermi.
Il visitatore, calpestando il nostro pavimento interattivo, ha intrapreso un viaggio tra le diversi sedi Azimut del mondo, fino a giungere all’area accrediti. L’effetto ottenuto è stato studiato appositamente per amalgamare la tecnologia con il contesto, senza ingombri strutturali.

Ogni ambiente richiede un’installazione tecnologica diversa, trovare la soluzione ottimale è sicuramente una sfida, ma soprattutto il nostro lavoro.